top of page

Sicilia diffusa nel mondo: accordo tra Ersu e CSNA (Confederazione siciliani Nord America)

mercoledì 28 giugno 2023, con inizio alle ore 10, presso la Sala Mattarella di Palazzo dei Normanni, si è svolto l’incontro tra la governance degli ERSU siciliani e la Confederazione siciliani Nord America (CSNA) al cui termine verrà sottoscritto un protocollo internazionale congiunto. Obiettivo è attivare tra Sicilia e Nord America iniziative in favore dei giovani di età universitaria e neolaureati sia residenti in Sicilia sia in Nord America, oriundi siciliani: scambi culturali e incentivi allo studio di livello universitario; assistenza in Nord America; interscambi universitari in attività formative per studenti, dottorandi, docenti e personale; diffusione in USA e Canada dell’attività istituzionale degli Ersu (concorsi borse di studio), dell’offerta formativa delle istituzioni universitarie, nonché delle accademie di belle arti e conservatori di musica presenti nell’Isola; assegnazione, agli oriundi siciliani, di borse di studio straordinarie per studiare in Sicilia e incarichi di attività universitaria a tempo parziale negli Ersu; supporto reciproco per percorsi di studio, tirocinio, stages.

Dopo i saluti istituzionali del presidente dell’Assemblea regione siciliana, Gaetano Galvagno, del presidente della Regione siciliana, Renato Schifani, e del sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, prenderanno la parola gli assessori regionali competenti nell’iniziativa dedicata ai giovani oriundi siciliani e siciliani residenti nell’Isola: Girolamo Turano, assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione; Nuccia Albano, assessora regionale alla Famiglia, Politiche sociali e Lavoro; Elvira Amata, assessora regionale al Turismo, sport e spettacolo. Poi il saluto del presidente della Commissione parlamentare ARS Cultura, Formazione e Lavoro, Fabrizio Ferrara, e dell’assessore alla Cultura del Comune di Palermo, Pietro Cannella.

Quindi, il presidente di ERSU Palermo che ha organizzato la giornata, Michele D’Amico, presenterà il progetto “Sicilia Diffusa”; il presidente emerito CSNA e componente del Consiglio Generale degli Italiani all’estero, comandante Vincenzo Arcobelli, ha fatto un focus sull’”Emigrazione siciliana e italiana nel mondo” seguito poi dal saluto via telefono dalla Florida dell’attuale presidente della CSNA Salvo Mulè.

Monzesi SpA, PMI innovativa lombarda operante tra Italia, Egitto e USA che punta sul know how italiano anche all’estero e che offrirà un tirocinio retribuito per la sede di Orlando, in Florida, a un giovane ingegnere neolaureato all’Università degli Studi di Palermo che abbia i requisiti di reddito e di merito ERSU. L’azienda, la cui produzione, fra l’altro, va dal settore automotive all’aerospaziale, dal medicale all’energia rinnovabile, e che punta sulla formazione continua, sull’innovazione dei processi e su un percorso di gestione etica della parte finanziaria, sarà rappresentata da Gaetano Turrisi, componente del C.di A. e dal CEO, Riccardo Pessina.

Ancora, la testimonianza sui processi di internazionalizzazione universitari di Gianfranco Bellipanni PhD, associate professor of Instruction College of Science and Technology, and Principal Investigator Sbarro Institute for Research and Molecular Medicine, Temple University, Philadelphia, USA.

Al termine, dopo gli interventi dei presidenti ERSU di Catania, Salvatore Sorbello, di Messina Giovanna Cuttitta, di Enna Francesco Cordaro, si procederà alla sottoscrizione del protocollo tra i quattro enti per il diritto allo studio universitario siciliani (ERSU) e la Confederazione Siciliani Nord America (CSNA).




2 visualizzazioni

Comments


bottom of page